October fest style

E’ arrivato l’autunno, è ora di indossare un nuovo “October fest style”.

Uno stile più rilassato e informale ma con tessuti di una morbidezza leggera che avvolge nelle prime giornate fresche.

Un principe di galles ad esempio, da abbinare ad un sottogiacca in cashmere sottile, girocollo o dolcevita, con un pantalone in flanella stretch che regala un comfort unico anche nelle occasioni di lavoro meno formali.

In questa stagione meravigliosa aggiungete un tocco di personalità con una pochette in seta o in cotone double, l’accessorio che sta prendendo il posto della cravatta nel gusto dell’uomo elegante.

Le proposte di questa stagione aggiungono anche tocchi di colore, i bordeaux accendono i blu profondi, il verde si accosta ai colori del legno, lampi di arancione illuminano i grigi.

La parola d’ordine è aggiungere luce ai classici senza tempo. Per un tocco di modernità nell’eleganza sartoriale, dove il rispetto dei canoni si coniuga con la personalità di chi sceglie il proprio stile.

Un October Fest Style di classe e di passione per la qualità.

Upper casual vibe

Siamo già pronti per la nuova stagione che conferma uno stile più rilassato pur proponendo tessuti con fibre pregiate, morbide come la seta e il cashmere, con colori caldi e sfumati.

Upper casual vibe è il mood della nuova stagione autunno inverno 17/18: tutti i migliori produttori di tessuti hanno presentato le collezioni che si arricchiscono di proposte innovative con alte performance non solo per i capi più tecnici ma anche nell’abbigliamento formale.

Capi resistenti alla pioggia e al vento, vestibilità comfort e stretch sono caratteristiche che ormai i clienti richiedono anche per il loro guardaroba dei giorni di lavoro, adatti ai viaggi e ad una vita dinamica anche in città.

Gli aspetti più nuovi dei tessuti sono come le pennellate degli impressionisti, effetti irregolari ottenuti con l’utilizzo di filati bouclé scoppiati, materie prime super fini e preziose abbinate a tinture naturali ed ecosostenibili.

L’uomo moderno vuole oggi abiti e giacche che vestono con il confort dei capi tecnici che si utilizzano  nel tempo libero, ma con gusto sartoriale per affermare il proprio stile in ogni occasione.

Loro Piana ha presentato il nuovo Royas Wish, in lana extra fine super 170 s con la seta,  anche per l’inverno.

Piacenza Cashmere rinnova la sua gamma con una bunch dedicata anche alla Vicuna, fibra degli dei, in molte varianti anche per abiti.

Zegna propone un book tendenze dedicato ai sarti di grande impatto e con una ricca rivistazione di disegni Saxony.

Drago rinnova il Cortina, tessuto invernale per eccellenza, attingendo ispirazione dagli spendori dell’Hotel Cristallo, con un vintage raffinato e moderno.

Non c’è che da scegliere qual è il vostro upper casual vibe.

BLUE MOOD

Il blue nelle sue mille declinazioni è il colore preferito dell’estate, e in questa stagione piena di sole riflette sulla pelle il colore del cielo estivo illuminando le vostre giornate.

Un blazer in lino mischiato con lane sottili e pregiate, arricchito dalla brillantezza della seta è la scelta perfetta per un outfit “upper casual” adatto in ogni circostanza.

Ho scelto di presentarvi nell’immagine un disegno finestrato classico, che combina il blu capri acceso con il ghiaccio delle righe sottili. Un classico “timeless” di Loro Piana riproposto anche in molte altre collezioni di tessuto dell’eccellenza italiana.

Questo capo è stato realizzato su misura per essere indossato ad una festa di compleanno estiva ed è ricco di dettagli che lo rendono unico.

L’asola francese sul rever è realizzata a mano, in rilievo, col fissino per i fiore sul retro. La spalla è morbida e la giacca è sfoderata, con un leggero sostegno di intelatura eseguito a mano. I disegni del tessuto coincidono perfettamente nel busto e nelle maniche, frutto di un preciso lavoro di piazzatura del tessuto sul tavolo di taglio eseguito a mano. I bottoni sono di madreperla australiana in color naturale. All’interno del capo sono ricamate le iniziali di chi lo indosserà.

Tutti questi dettagli rendono questa giacca unica, il blue mood dell’estate diventa il tuo perfect blue

 

La vie en rose

La primavera porta con sè il desiderio di colori più freschi e accesi ed anche nel mondo dell’abbigliamento formale  maschile: è  il potere del colore che comunica uno stato d’animo positivo,  la voglia di rinnovare senza rinunciare al proprio stile.

Nelle novità dei tessuti che tutte le eccellenze del nostro territorio biellese propongono sono incorporate performance e nuove funzionalità che fanno indossare abiti e giacche che non si stropicciano, resistono alla pioggia e ai raggi di sole, sono natural stretch e rispettano l’ambiente.

Innovazione e stile si uniscono in un nuovo prodotto che ha l’aspetto e la mano di un tessuto classico ma che soddisfa più occasioni d’uso per uomini dinamici e sempre in movimento.

La tecnologia entra nel guardaroba maschile senza rinunciare al proprio stile che diventa sempre più personalizzato.  Dettagli che partono dal nostro DNA, dalla capacità di lavorare in modo tradizionale materie prime di qualità, aggiungendo con le moderne tecnologie le funzionalità   che i consumatori sempre più “smart” richiedono ai prodotti che acquistano.

Una vera rivoluzione che vede includere nei nostri prodotti valori e funzioni  oltre al contenuto stilistico del prodotto.

Un tocco di rosa anche per l’uomo, per aggiungere un colore alla palette più tradizionale dei grigi, declinati in ben più di cinquanta sfumature, ai blu che diventano più polverosi e discreti, ai colori della terra per un look più disinvolto.

Godiamoci quindi  i raggi di questo primo sole primaverile sapendo che scrosci di pioggia improvvisi  arriveranno senza preavviso,  vivendo comunque la nostra  “vie en rose”

 

 

 

 

 

L’eleganza del cappotto

Protagonista dell’eleganza maschile: è tornato il cappotto.

Declinato nei colori classici dall’antracite al grigio perla, ma anche nei toni accesi dell’arancio, del blu cobalto, del verde.

Ogni uomo elegante deve avere nel suo guardaroba questo capo diventato il “must have” della stagione: sarà in tessuto morbido e setoso, con cashmere superfine o pelo di cammello, per non parlare della fibra degli dei, la vicuna, oppure in bouclè dall’aspetto tridimensionale più rustico ma in tendenza.

Quest’anno i modelli di cappotto ripropongono il doppiopetto anche in versione corta, dettaglio immancabile la martingala con bottoni sulla schiena.

Addio ai piumini, comodi ma non certo eleganti, che tornano ad essere indossati nelle occasioni sportive.

L’eleganza del cappotto vince il freddo con rinnovato stile.

L’eleganza è la sola bellezza che non sfiorisce mai

Ho scelto l’eleganza di un fiore per inviare alle persone a cui tengo gli auguri di un sereno periodo di feste.

La bellezza fresca di un fiore bianco, per ricordare la luce di questo scintillante periodo dell’anno, per evocare l’attesa della neve imminente.

Il rosso dello sfondo è Natale, ma anche passione per quello che amo fare, vestire con eleganza,  consigliare chi si affida a me per affermare il proprio stile.

La frase che ho scelto è di un donna dall’eleganza straordinaria, Audrey Hepburn, simbolo di stile e di grande personalità.

L’eleganza è la sola bellezza che non sfiorisce mai.

Auguri per un nuovo anno di stile e bellezza.

 

 

 

L’EVENTO NELL’EVENTO

Vi invitiamo a trascorrere una giornata ricca di sorprese in una location immersa nel verde.

Vi aspettiamo alla Tenuta Castello di Cerrione (Biella) domenica 27 novembre, dalle 10 alle 19.

Welcome coffee, aperitivi, auto d’epoca, opere d’arte e tanti professionisti che vi racconteranno con passione come organizzare un evento o un matrimonio perfetto!

Su misura per Voi, come i nostri abiti, cuciti con l’abilità della tradizione sartoriale italiana, con una selezione di oltre mille tessuti dell’eccellenza biellese, per un’eleganza senza tempo.

Venite a scoprire il regalo speciale che abbiamo preparato per Voi.

Atelier Privé con Acqua Group al Golf Club Margara

Golf_2016-it acquaLa passione per l’eleganza si unisce a quella per il golf.

AcquaGroup Golf Cup 2016, nella cornice unica del Golf Club Margara, sabato 10 settembre 2016, accoglie gli appassionati per un appuntamento che unisce lo sport al business.

UStampana delle 18 buche è dedicata ad Atelier Privé che offre in premio al primo classificato del Driving Contest una giacca su misura ed al secondo una camicia su misura.

Altri premi ad estrazione e per tutti i partecipanti una camicia su misura offerta in occasione del primo abito Atelier Privé.

Su appuntamento    335 6249666  paola.fini@atelierprive.it

 

Tuxedo, dalle origini all’Oscar

Se da una parte la sua paternità è contesa tra l’industriale del tabacco Griswold Lorillard (New Jersey 1886 – Tuxedo Club) e la sartoria inglese Henry Poole (1865 – principe di Galles Edoardo VII), è indiscusso che dopo più di un secolo lo smoking (gli americani lo chiamano Tuxedo) rimane l’abito formale più elegante nel guardaroba di un uomo.

Simbolo di raffinatezza, si è affermato come l’abito principe del red carpet e delle occasioni formali.

E’ un classico maschile che prescinde dall’età, elegante ma versatile e personalizzabile fino al più piccolo dettaglio.

Quando il dress code richiede la Black Tie la propria personalità e il proprio stile, in apparenza domati dalla formalità che l’evento richiede, trovano invece spazio nella scelta dei dettagli.

Sostituire il nero con il blu notte, spezzare giacca e pantaloni, il collo a scialle o con revers a lancia sono tutte varianti che permettono di esprimersi rispettando le regole della tradizione sartoriale.

Scegliere un tessuto prezioso in lana superfine ed un taglio impeccabile eseguito su misura saranno vincenti come sotto le luci dei riflettori nella notte degli Oscar.

and THE WINNER IS ……

Eleganza su misura

L’eleganza è l’espressione di un equilibrio che non ha bisogno di spiegazioni. Come la bellezza è universalmente riconosciuta anche l’eleganza, quella su misura, che esalta le proporzioni della persona, che esprime la personalità di chi la indossa, è quel certo “je ne sais pas quoi” fatto di dettagli, unici e irripetibili.

E un capo realizzato “su misura”, con gli strumenti della tradizione sartoriale italiana, con un tessuto che appare prezioso anche ad occhi profani, è come una seconda pelle, il prolungamento dei propri pensieri sull’essere senza ostentazione.

Sentirsi bene nei propri abiti significa anche rispecchiare la propria personalità, le proprie idee, il proprio stile, è il valore dell’essere.